· 

LA NATUROPATIA: ORIGINI E APPLICAZIONI

LA NATUROPATIA: ORIGINI E APPLICAZIONI

LE ORIGINI

 

"Se sei malato, prima scopri cosa hai fatto per diventarlo" , Ippocrate

 

Questa breve affermazione riassume in poche parole il concetto di Naturopatia o Medicina naturale. Ippocrate fu considerato il padre delle medicina moderna ed il precursore della dietetica. Questo filosofo Greco è stato il primo a combinare lo stile di vita e la dieta con i disturbi del corpo. La Naturopatia attinge fortemente dalle teorie di Ippocrate, infatti dall'antichità fino al XVI secolo ascoltare i bisogni del corpo era la tecnica medica più sviluppata. I principi di Ippocrate sono ancora attuali e si combinano con i vari progressi scientifici. La Naturopatia quindi non è solo un modo per guarire, ma è anche una filosofia di vita con un focus sulla prevenzione e sull'autoguarigione. Non è destinata a sostituire la medicina moderna, ma tutt'altro. La Naturopatia agisce sulle cause che scaturiscono un determinato sintomo mantenendo o ripristinando il cosiddetto "equilibrio energetico" della persona coinvolgendo tutte le sue sfere, sia dal punto di vista emotivo che fisico. 

 

IL RUOLO DEL NATUROPATA 

 

Il Naturopata è l'operatore del benessere olistico di base, non è quindi un medico e non cura le malattie, ma aiuta il malato nel percorso di guarigione, consente di trovare in sé l'energia mentale e fisica per affrontare la lotta alla malattia e può supportare chi si rivolge a lui nella scelta nel metodo di cura naturale più indicato al suo problema.  Il Naturopata mira a trovare le cause di un determinato sintomo e a consigliare uno stile di vita sano adatto alle proprie esigenze attraverso un programma alimentare e di attività fisica. Il Naturopata non interromperà mai eventuali cure mediche in corso, ma sosterrà il paziente da un punto di vista emotivo e fisico. 

 

Scrivi commento

Commenti: 0