insieme.rinascere

DOLORI DA POSTURA

 

In questo periodo di restrizioni la nostra schiena e il nostro collo sono le parti più a rischio per contratture e irrigidimenti muscolari causati da un'errata postura. La cervicalgia: è un dolore localizzato nella regione cervicale, collo e spalle. La lombalgia: è un dolore localizzato nella parte bassa della schiena. Le cause principali che possono dare origine alla cervicalgia e alla lombalgia sono di natura posturale. 

 

Nella sezione ESERCITAZIONI troverete qualche esercizio mirato a favorire un'ottimale recupero della zona cervicale o lombare. 

ALLENARE L'EQUILIBRIO

 

Aver un buono equilibrio è necessario per affrontare ogni tipo di allenamento in maniera più sicura. Quando si allena l'equilibrio bisogna mantenere un'elevata concentrazione. Una concertazione che ti aiuta a studiare te stesso, le tue parti del corpo e il rapporto che il tuo corpo ha con l'ambiente esterno. In questo modo si attiverà una forte connessione tra la mente e il corpo ed andrà così ad aumentare la consapevolezza dell'unione che c'è tra le due. 

 

Nella sezione ESERCITAZIONI troverete qualche esercizio utile per allenare l'equilibrio. 

LO STRETCHING 

 

Nelle prossime Esercitazioni vedremo varie posizioni dello Yoga, ma per preparare il corpo al meglio bisogna per prima cosa partire dallo stretching. 

 

QUANDO FARE STRETCHING?

 

Lo stretching è possibile farlo in ogni momento della giornata, al lavoro, dopo il risveglio prima addormentarsi e sarebbe consigliabile farlo almeno 3 o 4 volte alla settimana per mantenere la flessibilità. 

 

BENEFICI DELLO STRETCHING

  • Aumenta la flessibilità
  • Aumenta l'estensione dei movimenti 
  • Evita lesioni comuni come strappi muscolari, distorsioni, tendiniti, disturbi alle articolazioni etc
  • Riduce a tensione muscolare e rilassa il corpo
  • Migliora la coordinazione dei movimenti 
  • Migliora la conoscenza del corpo 
  • Migliora e semplifica la circolazione e l'ossigenazione del muscolo e dunque il suo recupero
  • Fare stretching dopo l'esercizio fisico previene l'indurimento muscolare

RESPIRAZIONE

  • Deve essere lenta, ritmica e controllata
  • Se ci si sta piegando in avanti per allungare il muscolo, espirare mentre si fa questo movimento e poi, durante l'allungamento respirare lentamente
  • Non interrompere la respirazione mentre si mantiene il muscolo in tensione

ERRORE DA EVITARE QUANDO FACCIAMO STRETCHING

  • Non rimbalzare. Gli allungamenti devo essere rilassati e graduali 
  • Non allungare il muscolo fino a sentire dolore
  • Non esagerare. Se l'allungamento è eccessivo possiamo provocare una contrattura
  • Non trattenere il respiro durante lo stretching 

Nella sezione ESERCITAZIONI potete trovare uno schema con alcuni esercizi di stretching. Per qualsiasi dubbio o domanda scriveteci!